Il gatto esce spesso di casa? Controllalo con il GPS per gatti

Il gatto esce spesso di casa? Controllalo con il GPS per gatti
voti 8 - 4.3

localizzatore gps gatto

 

La tecnologia può aiutare molto anche quando la tematica sembra essere fuori luogo quando si parla di gatti.

Esistono situazioni in cui il gatto vive esclusivamente in casa. Nelle grandi città sarebbe impossibile farlo uscire. Diversamente, in abitazioni come villette con giardino ubicate fuori città, il gatto vive la maggior parte del tempo fuori dall’appartamento e riposa nella cuccetta esterna. Conosce il proprio habitat, scruta animaletti e alle volte si attacca con gatti del quartiere. Una vita che apprezza molto ma allo stesso tempo pericolosa se nella zona passano automobili o il gatto si allontana troppo da casa. La paura di non ritrovarlo più alle volte costringe i proprietari a rinchiuderlo in casa e il gatto, se non abituato, soffre questa chiusura obbligata. Ma c’è una soluzione per evitare tutto ciò e si chiama collare GPS.

Sul mercato vi sono diverse soluzioni possibili a prezzi che variano di molto da dispositivo a dispositivo. tutto ciò che serve è semplicemente scegliere la soluzione più adatta alle vostre esigenze. Come riuscirci? Scegliendo tra i migliori 3 GPS per gatti che attualmente si possono trovare in commercio. Ecco quali sono.

 

Localizzatori GPS per il gatto:

 

Weenect Cats WE007

Parlando dei migliori GPS per gatti non ci si può di certo dimenticare del Weenect Cats. Quest’ultimo è un semplice collare che potete posizionare direttamente sul collo del vostro animale domestico. A differenza di altri modelli simili, il Weenect Cats ha una localizzazione GPS illimitata. Potrete localizzare il vostro gatto anche a numerosi chilometri di distanza da voi.

Il collare, inoltre, è in grado di fornire un avviso anti-fuga, perché possiate prevenire che il vostro gatto scappi da voi. I collare è dotato di un ottimo sistema di chiamata vocale che comprendere 10 minuti al mese. Inoltre questo dispositivo GPS è in grado di notificare il problema della batteria scarica (al 30% e al 15%).

Può essere associato alle applicazioni sui sistemi Android e a quelle sugli iPhone. Il sistema è in grado di trasmettere i dati relativi al posizionamento del gatto sugli smartphone dell’intera famiglia. L’unica pecca del Weenect Cats è che bisogna pagare un abbonamento perché la connessione GPS sia sempre funzionante. La batteria ha una durata di funzionamento di circa 96 ore garantita dalle batterio a ioni di litio. Inoltre nel collare è inclusa un’entrata MicroUSB che rende questo modello ulteriormente più comodo.




 
collare gatto gps
 

 

Kippy Vita S

Tra i migliori GPS per gatti spicca il modello Kippy Vita S, un monitor che vi permetterà di localizzare il vostro animale in una qualsiasi zona del mondo. Il sistema alla base del funzionamento di questo GPS per gatti è completamente geolocalizzato.

Oltre a indicare il posizionamento del gatto, il monitor Kippy vi permetterà di controllare le sue attività a distanza e persino stabilire degli obiettivi. Il modello in sé è facilissimo da utilizzare, in quanto Kippy Vita S può essere associato a un qualsiasi dispositivo Android o Apple. Tutto ciò che serve è semplicemente collegare il dispositivo al collare dell’animale e seguirne gli spostamenti per mezzo di un smartphone, tablet o iPhone.

La posizione dell’animale viene aggiornata in tempo reale con la frequenza di 4 secondi. In questo modo diventa praticamente impossibile perderli. Anche in questo caso, però, bisogna attivare un pacchetto di servizi su base annua o mensile per pagare la connessione dati. La durata media della batteria è di circa 72 ore, mentre la ricarica della stessa avviene in circa 5/6 ore.

 
localizzare gatto fuori casa
 

 

TKR1 Advanced

TKR1 Advanced è invece un modello progettato per la localizzazione dei veicoli, bambini, ma anche per animali domestici. Si tratta di un dispositivo piccolissimo (39x31x11 mm.) dotato di batteria ricaricabile Lithiium-Polymer e una piccola calamita incorporata.

Per gestire questo GPS è necessario scaricare l’applicazione gratuita FindMe-Ever (per i dispositivi iOS) o FindMe (per gli Android). Il modello TKR1 Advanced permette di eseguire il monitoraggio in tempo reale sulle mappe (in particolare Google Maps) memorizzando il percorso effettuando dall’animale.

La localizzazione può essere effettuata non solo tramite il sistema GPS, ma anche per mezzo di quello LBS (di riserva). Essendo un geolocalizzatore satellitare, questo modello è progettato unicamente per venir utilizzato all’esterno degli edifici. Vi è incorporato il microfono per l’ascolto ambientale e grazie alle applicazioni di comando da remoto è possibile accendere o spegnere il dispositivo. La batteria dura da poche ore ad alcuni giorni, in relazione ai dati inviati. Rispetto agli altri due modelli, questo GPS per gatti non è dotato di collare, per cui occorre inserirlo opportunamente in una sacca di stoffa e agganciarlo correttamente al collare.
Il plus è sicuramente la dimensione ridotta che non rischia di dare fastidio al gatto nei vari movimenti.

 
localizzare gatto con collare